Regione Piemonte

Stemma e gonfalone

Ultima modifica 7 maggio 2018

STEMMA: Inquartato: nel primo, di azzurro alla lettera maiuscola T, di argento, vestito di rosso; nel secondo, d'oro, al grappolo d'uva di porpora, unito al tralcio al naturale, posto in fascia e pampinoso di due di verde; nel terzo, di verde, alle tre spighe di grano d'oro, impugnate, legate di argento; nel quarto, di azzurro, alla quercia di verde, ghiandifera d'oro di cinque, fustata al naturale, nodrita nella pianura di verde.

Ornamenti esteriori da Comune.

 

 

 

GONFALONE: drappo partito di azzurro. e di bianco riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descitto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune; Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta, di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome.

Cravatta: con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento.

Stemma e gonfalone sono stati concessi con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri in data  2 aprile 1990